I 4 segreti di un coach per raggiungere più clienti nell’era dei social

Tutte le volte in cui nella vita non riusciamo ad ottenere i risultati sperati, è perché qualcosa è andato storto coi nostri obiettivi. O, in fase di pianificazione, l’obiettivo non è stato ben formato, oppure, durante l’esecuzione del programma di azione, non abbiamo saputo mantenere il focus sul risultato che volevamo raggiungere e abbiamo perso la concentrazione, spostando la nostra attenzione su qualcosa che ci ha allontanato dal nostro traguardo.

Riguardo la prima possibilità, ti ricordo che – in estrema sintesi – un obiettivo ben formato è un obiettivo correttamente formulato secondo determinati criteri che, se rispettati, riducono al minimo le probabilità di insuccesso e, per approfondire l’argomento, ti rimando a questo utile articolo.

Riguardo la seconda possibilità, la questione è semplice: se l’obiettivo, pur essendo stato ben formato, egualmente non si traduce in risultato, quasi sicuramente si è verificata una perdita di focalizzazione, che ha “distratto” la tua attenzione, disperdendola su elementi estranei all’obiettivo stesso e determinando il tuo fallimento.

Comprenderai facilmente che nella nostra società digitale e ultra interattiva, le occasioni per distrarsi non mancano: siamo continuamente bombardati da informazioni e stimoli di natura anche molto diversa, e praticamente ogni canale comunicativo col quale entriamo in contatto, dalla tv al web ai social network, pare contribuire a distogliere la nostra attenzione dagli obiettivi che ci siamo fissati.

D’altra parte, però, è proprio attraverso questi canali comunicativi, che possiamo sviluppare interazioni fondamentali per intercettare nuovi potenziali clienti, e restare in contatto e fidelizzare quelli già affezionati.

Per un coach che vuole proporsi sul mercato, allora, diventa essenziale la capacità di utilizzare in maniera consapevole gli strumenti che il web e le piattaforme social mettono a disposizione, al fine di accrescere la propria clientela e attivare strategie funzionali di personal branding.

Se il risultato da raggiungere per un coach è ampliare il proprio bacino clienti, come si fa a restare focalizzati su questo obiettivo nell’era dei social?

Da coach, ti svelo 4 segreti per restare concentrato sui tuoi obiettivi professionali:

 

  1. Ricorda che sei un produttore di valore.

Affinché i tuoi clienti possano scegliere te, e proprio te, all’interno della folla concorrenziale entro la quale ti muovi, devi saperti differenziare, quindi devi offrire contenuti di valore, che incuriosiscano, motivino, coinvolgano ed educhino il tuo (potenziale) cliente. Proprio per questo devi gestire la tua immagine sui social, e posizionare bene la tua offerta sul mercato digitale. Per fare questo, la strategia migliore consiste nell’essere presente con video, articoli, blog e ogni altro contenuto di valore in cui, attraverso i tuoi servizi, offri soluzioni ai problemi percepiti dai tuoi clienti. I clienti che stai cercando, probabilmente sono già alla ricerca di te. Se vuoi maggiori dettagli ho scritto un articolo a riguardo. Lo puoi trovare cliccando qui: https://www.coachitaly.it/un-coach-cerchi-clienti-cosa-devi/

  1. Tieni un diario

Stai tranquillo, non voglio farti tornare tra i banchi di scuola! Devi sapere che tenere un diario personale è un buon metodo per raccogliere le idee, gli episodi, i momenti più significativi della tua giornata e della tua vita; è estremamente utile per fare il resoconto dei successi e dei fallimenti ottenuti, riflettendo sul loro significato e sulle lezioni positive che ti è possibile ricavarne. Si tratta un po’ di fare del coaching su te stesso: così facendo, ti accorgerai dei benefici straordinari che questa semplice abitudine apporterà al tuo lavoro, specialmente se sarai capace di trasferire il tuo vissuto in contenuti di valore per i tuoi clienti.

  1. Tieniti in forma

Questo consiglio è trasversale, e riguarda soprattutto l’atteggiamento con cui dovresti approcciare al tuo lavoro. Allena il corpo nella misura in cui alleni la mente: ti aiuterà a restare concentrato e focalizzato sui tuoi obiettivi! Quando ti tieni in forma il tuo organismo rilascia le endorfine: sono dei neurotrasmettitori rilasciati dal lobo frontale del cervello, che funzionano come una sorta di booster naturale. Migliorano il tuo umore, la tua attenzione, così come le tue prestazioni.

  1. Crea un piano di personal branding

Il personal branding è l’insieme delle strategie e delle azioni messe in atto per identificare, comunicare e far conoscere i motivi per cui un cliente dovrebbe scegliere te, proprio te e non un tuo concorrente. In breve si tratta dell’immagine che comunichi al pubblico e si traduce in quello che pubblichi sulle varie piattaforme presenti sulla rete. Ad esempio c’è chi posta le foto in discoteca con i propri amici, con tanto di cocktail in bella mostra, e chi post delle pillole che riguardano il proprio lavoro. Secondo te, tra i due, chi risulterà più credibile come professionista. Con questo non ti voglio dire di censurarti, oppure non pubblicare nulla di personale sul tuo profilo Facebook, voglio semplicemente dire che, magari, potrebbe essere più saggio aprirti un profilo pubblico, e limitare quello privato unicamente a quelli che sono i tuoi amici nella vita reale.

Ricorda sempre: quello che i tuoi potenziali clienti vedono non sono le tue qualità, le tue capacità e i tuoi talenti, ma semplicemente l’immagini che trasmetti. E questa immagine può rispecchiare chi sei davvero, oppure no. Sta a te decidere. Sta a te sviluppare quella particolare attenzione che ti aiuta a comunicare nel modo più immediato ed efficace che sei esattamente ciò che stanno cercando.

A volte fare questo può risultare estremamente complesso, anche perché chi ha studiato per diventare un coach professionista non necessariamente è anche un esperto di comunicazione on line e di marketing.

Proprio per questo, se sei davvero interessato a lavorare sulla tua immagine pubblico, ti consiglio di contattarmi. Con l’Università del coaching, infatti, non ci proponiamo solo di formare coach eccellenti, ma anche di fornire loro gli strumenti che gli consentano di svolgere al meglio la propria professione.

Copyright 2019 Coach Italy Performance Coaching Academy. Tutti i diritti sono riservati. Powered by 4mancons.it